Tommaso Villani

 
Tommaso Villani (Noceto, 1980) è un artista parmigiano che dal 2016 si dedica alla pittura astratta ed informale usando il colore, il segno e la pennellata come elementi espressivi. Le sue opere sono il risultato di una ricerca personale sull’essenza dell’essere umano e sulla possibilità di creare “mondi possibili” attraverso l’arte figurativa che spazia dalla pratica pittorica, alla fotografia, all’installazione (e talvolta li mescola in un rapporto di interdisciplinarietà assoluta e molto personale). Nei lavori prodotti, i colori vivaci e le forme casuali create da Villani attraverso macchie di colore producono un effetto visivo dinamico ed emotivo. Non ci sono riferimenti ad oggetti o figure specifiche, ma solo alla materia pittorica e al suo movimento. In genere, Villani esegue lavori su tela principalmente ad acrilico (ma anche ad olio e a tecnica mista) e costruisce con il colore che si fa segno le suggestioni che emergono da tele di medie e grandi dimensioni. Nel corso del 2022 e del 2023 la produzione artistica da lui realizzata è stata importante, a riprova dell’impegno continuo di arrivare a un linguaggio visuale ancora più peculiare che lo identifichi e lo renda riconoscibile. Villani nel periodo analizzato ha sperimentato l’uso del collage di diversi materiali, applicati a supporti lignei e di carta anziché la tela, ed ha approcciato la litografia, l’aerografo e le vernici industriali, l’uso di solventi e l’utilizzo del calore per arrivare a nuove modalità espressive. Da metà del 2023 il pittore parmigiano sta alternando lavori astratti a macchie di colore con lavori in monocromo e minimali.
Tommaso Villani oltre alla laurea in Economia e Marketing all’Università degli Studi di Parma (2005) è Giornalista Pubblicista (2013) e si è diplomato in Arti Figurative al Liceo Artistico Paolo Toschi di Parma nel 2022, dopo tre anni di scuole serali.
Di seguito l’elenco delle mostre individuali e collettive a cui ha partecipato:
Marzo – Luglio (2020): “Io, mostro” – Libreria Diari di Bordo, Parma
Febbraio – Marzo (2022): “Oggi, ti mostro!” – collettiva con Thomas Arcari, David Finardi, Rita Francica alla Rocca Sanvitale di Sala Baganza, Parma
Aprile (2023): “L’essere e il nulla” – collettiva con Rita Francica al Centre Culturel Italienne, in 4 rue des Prêtres Saint Séverin, Parigi
Dal 09 al 30 settembre (2023): “Controcorrente” – collettiva organizzata dalla Associazione Sine Tempore di Piacenza, nel Castello Anguissola di Travo, Piacenza
Dal 07 al 15 ottobre (2023): “Controcorrente” – collettiva organizzata dalla Associazione Sine Tempore di Piacenza, in Rocca dei Sanvitale, Piazza Piazza Giuseppe Garibaldi, 1, Noceto
Dicembre (2023): “La vita si è resa visibile” – collettiva presso l’Associazione UCAI sezione di Parma, in via Cavestro, n.6, Parma


galleria

fn001022.jpg
fn001023.jpg
fn001024.jpg
fn001025.jpg


Ricerca alfabetica

A B C F G L M O P R S T V



Ricerca avanzata

Nome


Cognome