mostre

fn000258.JPG  
fn000258.JPG fn000259.JPG fn000260.JPG fn000261.jpg fn000262.JPG fn000263.jpg

(Archivio) Dal 28 Aprile 10 Maggio _Collettiva " Spiriti dell'Arte "

Dal 28 Aprile 10 Maggio Galleria S.Andrea via G.Cavestro 6 Pr

SPIRITI DELL' ARTE

inaugurazione Sabato 28 Aprile 2012
alle ore 18
presso la Galleria S.Andrea, via Cavestro, 6, Parma


L' associazione UCAI -sezione di Parma presenta dal 28 aprile al 10 maggio 2012, nella storica sede ex-chiesa di S. Andrea di via Cavestro 6, l'esposizione “Spiriti dell'Arte”: in linea con i nuovi intenti della Presidenza tesi a un rinnovamento e coinvolgimento di giovani artisti, e a valorizzare i punti fondamentali del proprio statuto quali “curare i rapporti con quanti, nel mondo delle arti, pur muovendo da differenti posizioni culturali e religiose, perseguono la promozione della persona umana” e “promuovere la tutela del Patrimonio artistico”.
Espongono 7 artisti, diversi per età, formazione, provenienza, percorsi culturali e esperienze artistiche, ma tutti uniti dallo stesso “afflato artistico”: una tensione interiore che in ognuno si caratterizza con un linguaggio proprio e originale, dando vita a una continua ricerca sia stilistica che di contenuti.
I parmensi Noemi Bolzi, Carlo Mori, MariaElena Zolo, la modenese Maria Grazia Passini, i ferraresi Rita Minelli e Paride Cevolani, il beneventano ma ormai parmense d'adozione Luciano Palumbo, guideranno il visitatore in un percorso tematico tra pittura, scultura, illustrazione e video.
Perchè Spiriti? In questa mostra sono considerati “Emanazioni” della macro Anima dell'Arte.
Molti sono i dibattiti filosofici e teologici nella storia del pensiero dell'uomo sull' origine dello Spirito. Etimologicamente è il termine con cui si traduce il greco “pneuma”, che nella più antica accezione significava «respiro», «aria», «soffio animatore» (in latino spiritus). Gli stoici intesero il pneuma come energia che dà la vita a tutta la realtà, principio vitale, «anima del mondo»; la medicina antica e medievale lo concepì come sostanza materiale mobile e sottilissima (lo spiritus corporeus o animalis), e ancora Cartesio usa il termine «spirito» come sinonimo di sostanza pensante. Sin dalle origini poi il pensiero cristiano intende il pneuma anche in senso immateriale, come soffio divino animatore dell'universo e infine come anima di Dio e poi dell'uomo.
L'artista può essere considerato quindi come colui che attinge il proprio materiale dalla Natura, dall'Inconscio, dal Reale, per poi “elaborarlo” guidato dall’ispirazione.
E' stato ideato per sabato 28 aprile un vernissage particolare: oltre alle opere esposte e ad un'illuminazione pensata per l'occasione, un Art Video realizzato dagli artisti stessi trasporterà vista e udito del visitatore trasformando e valorizzando l'abside in uno scenario poetico. Loro hanno scelto immagini, musiche, poesie legandole al sacro con la simbologia della “Spirito Santo” ivi affrescato.
La Galleria S. Andrea un tempo spazio consacrato alla religione viene celebrata come rinnovato spazio dedicato allo Spirito dell'Arte.
A dimostrazione che l'Arte è un filo rosso dalle trame e nodi più inaspettati ma che tutti lega e può essere in grado di tenere uniti. Certo bisogna saperle vedere.

Annalisa Mombelli






"SPIRITI DELL'ARTE"

Inaugurazione SABATO 28 Aprile 2012 alle ore 18

con proiezione di un "Art Video" creato dagli artisti stessi che hanno "giocato" con l' architettura e la simbologia degli affreschi nella ex-Chiesa

aperta al pubblico a ingresso gratuito fino al 10 maggio con i seguenti orari
da martedì a sabato 10-12 e 16-19
domenica 16-19
lunedì chiusura

ALLEGATI