eventi

fn000009.png  
fn000009.png fn000362.jpg

(Archivio) SABATO 15 GIUGNO 2013 Armando Milani

Presso la Galleria S.Andrea in via Cavestro 6 Pr

Presso la Galleria S.Andrea, durante la mostra "Arte in Poesia" Collettiva degli allievi dell'insegnate Milena Ceparano,
uno straordinario appuntamento SABATO 15 GIUGNO 2013 alle ore 17.00 con ARMANDO MILANI, uno dei più significativi maestri del graphic design internazionale, che presenterà il volume:
"50 poesie di Lawrence Ferlinghetti, 50 immagini di Armando Milani"


«Tutto ciò che volevo fare era dipingere luce sui muri della vita».
«Dall' occhio al cuore, a chi ama la poesia e l' immagine», in calce a queste due citazioni le firme di Lawrence Ferlinghetti e Armando Milani.
Parole e immagini, grafica e versi, la mano del designer e quella del poeta, che s' incontrano per denunciare tempi scanditi dalla fragilità di parole come, pace, ambiente, eguaglianza. Da questa unione d' intenti è nato un libro "50 poesie di Lawrence Ferlinghetti, 50 immagini di Armando Milani", GAM Edizioni.

«Esiste una straordinaria affinità espressiva - spiega Giana Diano, curatrice del libro - tra Lawrence Ferlinghetti e Armando Milani, sebbene siano due artisti profondamente diversi per provenienza culturale, percorsi formativi ed esistenziali. I manifesti di Milani possiedono un' essenzialità pregnante di significati, una chiarezza e un' audacia dell' idea, che consentono loro di sostenere l' accostamento alla scrittura di Ferlinghetti, uno dei protagonisti indiscussi del Novecento poetico, un intellettuale a tutto tondo, da sempre devoto all' etica della verità, un visionario della bellezza che ha dato spazio e luce agli ultimi e agli emarginati. La sua scrittura possiede una spiccata qualità pittorica, la natura visiva della sua ispirazione poetica rende le sue poesie immagini per sé, quadri che ritraggono la sua fervida immaginazione o l' umanità sofferente che abita il suo mondo poetico».
Il tutto senza orpelli o inutili distrazioni, all' insegna di un' ecologia del segno, merce rara in tempi di eccessi visivi e verbali.


link alla casa editrice:


http://www.gamonline.it/pdf/106.pdf


Biografia

Armando Milani
(Milano, 1940) è un designer e grafico italiano.


Una delle più importanti figure internazionali della grafica italiana, membro dell' Alliance Graphique Internationale, ha collaborato con Antonio Boggeri, Giulio Confalonieri, Massimo Vignelli. Lavora tra Milano e New York.
La sua opera, riconosciuta da premi internazionali, è di "denuncia per portare a una riflessione sui problemi più gravi nel mondo".
Ha collaborato con le Nazioni Unite che hanno diffuso un suo poster nel 2004 e una collana di opere “Human Design Collection".
Tiene attualmente corsi e seminari sul Graphic Design alla Cooper Union a all' Art Director Club a New York, alla University of Kansas, alla Parsons School a Santo Domingo, alla Mexico University ad Acapulco, all' università per stranieri a Perugia, all' Istituto Europeo di Design ed è docente universitario al Politecnico di Milano..

Cronistoria:

Negli anni '60 studia con Albe Steiner alla Società Umanitaria, successivamente collabora con Antonio Boggeri e Giulio Confalonieri.
Nel 1965 viene premiato per il logo Rai Radiotelefortuna.
Nel 1970 si mette in proprio, nel 1976 con il fratello fonda lo studio Armando e Maurizio Milani.
Nel 1977 si trasferisce a New York collaborando con Massimo Vignelli.
Nel 1979 nasce la Milani Design a New York.
Nel 1983 diviene membro dell' Alliance Graphique Intenationale (AGI).
Nel 1988 entra in partnership con lo studio DCM a San Paolo in Brasile.

Lawrence Ferlinghetti (classe 1919 ), poeta e scrittore, ha fondato nel 1953 a San Francisco (con Pete D. Martini), la City Lights Bookstore, libreria e casa editrice dei più importati poeti dissidenti americani ed europei e degli autori della Beat generation.



ALLEGATI